Project Description

Osman Carugno – Giusto tra le Nazioni: le classi IV E e VE del Liceo Linguistico hanno ricevuto una menzione speciale per l’elaborato presentato al Concorso, voluto dal Comune di Capracotta, l’Arma dei Carabinieri e l’Usr Molise, per celebrare l’unico molisano insignito dallo Yad Vashem. Gli studenti, seguendo un progetto nell’ambito del percorso di educazione alla legalità, hanno conosciuto la storia del Maresciallo dei Carabinieri Osman Carugno che, rischiando la vita, salvò 38 ebrei dai campi di sterminio. Con l’utilizzo di appositi programmi per device hanno lavorato per realizzare una foto che sarà parte integrante di una Mostra permanente dedicata al Maresciallo Carugno. Alla cerimonia di premiazione ha partecipato anche la nipote di Carugno, Ida Comitangelo, che ha letto una lettera della madre Diomira Carugno. A lei i nostri studenti hanno chiesto un ricordo del nonno, Ida lo così descritto: “Era un uomo straordinario, sapeva sempre da che parte stare e quali valori sostenere: umanità, solidarietà, rettitudine, obbedienza anche se ha trasgredito agli ordini per valori superiori. Timidamente penso a lui prima di fare qualunque cosa, mi chiedo che cosa farebbe lui al mio posto. E’ una memoria viva nelle nostre vite”. Una memoria che Ida ha affidato agli studenti affinché sappiano sempre scegliere la via del bene.